lunedì 11 giugno 2012

Valutare: promuovere o bocciare?


Quando promuovere e quando bocciare?
L'enigma di sempre... chi ha ragione la scuola che boccia o la famiglia che difende il bocciato di turno, com'e accaduto anche per il "trota"?
Non sarebbe meglio promuovere tutti senza voti? 
A che serve oggi il merito in una società che non l'apprezza e comunque premia i furbi, i raccomandati, i figli di..., gli imbroglioni e i faccendieri, com'è accaduto per il "trota" che la scuola aveva bocciato e i familiari hanno piazzato in un posto di comando e con che risultati!!!.
Quando promuovere e quando bocciare? L'enigma di sempre... e che dire quando il problema si presenta alle Elementari?
E' sempre colpa delle insegnanti e della scuola?
Anche quando il bambino forzato e sforzato, proprio non riesce...
Non sarebbe meglio far compilare direttamente le "pagelle" ai genitori  in modo da evitare ricorsi e contro-ricorsi?
Una volta, tanto tempo fa, si nutriva un doveroso rispetto per i bambini e si teneva conto del loro grado di maturazione oggi c'è la corsa all'anticipazione, al livellamento che coincide sempre con l'appiattimento dell'apprendimento e delle capacità  altro che "Tutto a tutti" di comeniana memoria.
Insomma sull'argomento bisognerebbe riflettere seriamente e non aspettare la fine dell'anno per il solito "baccano".
Per la consulenza sul tema non dimenticatevi di rivolgervi all'intelligenza della Moratti e della Gelmini.

Nessun commento:

Posta un commento

Da "INFORMASCUOLA" -Aggiornamenti quotidiani on line sul mondo della scuola-

I materiali didattici degli anni precedenti sono stati archiviati nel sito della scuola, nella sezione "Videoteca-Scuola". Per visionarli cliccare sul seguente indirizzo: http://www.primocircolovico.gov.it/webschool3/index.php

I NOSTRI SPONSOR...

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

LA NOSTRA SCUOLA

Sito scuola:http://www.primocircolovico.gov.it/webschool3/index.php

Dall'antico libro della saggezza....

“ Non inducete i ragazzi ad apprendere con severità e violenza, ma guidateli invece per mezzo di ciò che li diverte, affinché possano meglio scoprire l’inclinazione del loro animo” (Platone)