venerdì 9 settembre 2011

Inizio anno scolastico: Orario provvisorio e definitivo

Orario scolastico a.s.2011-2012
Scuola Primaria e Scuola dell' Infanzia

I Circolo Didattico- Vico Equense: Orario scolastico a.s.2011-2012 Scuola Primaria e Scuola dell' Infanzia

5 commenti:

  1. Come mai soltanto le prime classi avranno il sabato libero a settimane alterne?
    La scuola non è uguale per tutti?
    Anche noi delle attuali seconde l'anno scorso avevamo richiesto il sabato libero, e adesso notiamo con dispiacere che la cosa è stata attuata soltanto per i nuovi iscritti.Non è giusto, prima di fare una cosa del genere sarebbe il caso di interpellare la volontà dei genitori!!!
    Ascoltate il ns appello.Grazie

    RispondiElimina
  2. ORARIO UGUALE X TUTTI.
    QUELLO STABILITO X LE PRIME MI SEMBRA OTTIMO, PERCHE' NON ESTENDERLO A TUTTE LE ALTRE CLASSI?
    27 ORE SETTIMANALI SONO L'IDEALE X I BAMBINI,LE 3 ORE AGGIUNTIVE DI LABORATORIO SERVONO A BEN POCO, SE NON A COLMARE IL TEMPO PER ARRIVARE A 30.
    GRAZIE

    RispondiElimina
  3. Risponde: Referente del Blog

    A due domande pressappoco simili rispondo in un unico intervento per dire che per le prime classi si è deciso un orario con il sabato libero a settimane alterne solo per rispondere meglio alle esigenze degli alunni che, costretti ad un orario di 27 ore non per scelta della scuola o dei loro genitori, ma per disposizioni ministeriali (Riforma Gelmini) si sarebbero trovati in condizione di subire i disagi di una sterile attesa causata dall’impossibilità di molti genitori di prelevarli all’uscita dalla scuola anche perchè il servizio trasporto non può anticiparsi rispetto all’orario di uscita delle altre classi.

    La scuola dovrebbe essere uguale per tutti, su questo concordiamo perfettamente, ma la nostra, in base alla disponibilità di organico dei docenti assegnati, quest’anno, a differenza di quello precedente, non ha potuto offrire la possibilità di un orario di 30h sett.li per tutte le classi.

    La scelta di un sabato a scuola e l’altro della settimana successiva no, rientra in un’organizzazione oraria plurisettimanale, con una settimana di 29 h di lezione e l’altra, per compensazione, di 25 h sett.li in modo da rispettare la media delle 27h sett.li, è stata dettata dall’esigenza di evitare il disagio ai genitori che hanno bambini sia in prima che in altre classi che si sarebbero protratti per almeno tre gg. alla settimana. Infatti, la soluzione delle 27 h sett.li per le prime, avrebbe comportato l'adozione di orari di uscita differenti (le prime sarebbero dovute uscire alle 12,20 per almeno 3 gg. per fare 27 h e le altre classi alle 13,20 tutti i giorni). Inoltre, l'adozione delle 27 h su due settimane (25 la prima e 29 la seconda) riduce le difficoltà di organizzazione del servizio trasporto alunni che sarebbe risultato assai difficile.
    Tuttavia, la costrizione ad adottare le 27 h per le prime, non riduce la qualità della formazione degli alunni, perchè la nostra scuola, al di là di provvedimenti ministeriali, in questi anni difficili, ha tenuto sempre alto il prestigio della scuola, garantendo prestazioni di elevato livello culturale e sociale, grazie a tutti gli operatori scolastici che in essa operano, sempre disponibili a sacrificarsi, anche senza compenso, per il bene comune.
    Per quanto riguarda, poi, l’estensione di quest’orario a tutte le classi, devo ammettere, con rammarico, che, purtroppo, ci arriveremo presto, perchè, nell’arco di 2 anni, la Riforma Gelmini entrerà a pieno regime per tutte le classi.

    Dalla lettura di questi commenti capisco che a voi genitori la cosa è gradita perchè ritenete che le tre ore aggiuntive destinate alle attività laboratoriali servano a ben poco, se non a colmare il tempo per arrivare alle 30 ore (secondo anonimo). Ebbene, l’anno scorso, in queste tre ore, sono stati svolti progetti ed attività di grande valore che hanno entusiasmato e coinvolto tutti gli alunni permettendo loro di affinare abilità, conoscenze e valori che vanno ben oltre il normale curricolo scolastico.

    Ciò che abbiamo fatto è stato scrupolosamente pubblicato, in tempo reale, sul blog delle classi, a riscontro di un operato continuo e sistematico, coinvolgente e attivo, che si è svolto per lo più attraverso apprendimenti informali e interdisciplinari, spesso animati da esperti di settore.
    Mai avremmo potuto fare tutto questo se non avessimo avuto le 30 ore indispensabili per ritagliare il tempo necessario per la pratica laboratoriale.

    Mi sembra appena il caso di ricordare agli autori dei rilievi in esame che tre ore ben fatte a scuola valgono molto di più delle mezze giornate davanti alla televisione o alle tante ore trascorse alle prese con i videogames.
    E' triste notare che oggi, sotto l’influsso di un trend dominante, si fa di tutto per dequalificare l’operato della scuola e dei suoi operatori, ignorando che docenti e dirigente siamo costantemente impegnati per la migliore formazione dei vostri figli.

    RispondiElimina
  4. Gentile signora/e
    nessuno ha denigrato l'operato della scuola alla quale riconosciamo tutti i meriti, ma io, come mamma e insegnante in una scuola primaria ritengo che un orario settimanale di 30 ore possa articolarsi qualora sia previsto qualche giorno di prolungamento, come si faceva una volta.
    Quando ciò per ovvi motivi non accade, bisogna per forza sacrificare qualche ora!!! I ns figli escono dalla scuola già stanchi,pranzano alle 14.00 circa, e subito dopo ci sono gli impegni dei compiti, dello sport, del catechismo...non c'è tempo per la televisione o giochi vari,è un continuo affannarsi tutti i giorni!!!
    Solo la domenica non si riesce a recuperare, per questo quel sabato libero a settimane alterne servirebbe come spazio ai bambini e non a noi genitori.
    Anche la scuola dove insegno ha dovuto in questi ultimi anni adeguarsi alle nuove disposizioni ministeriali,siamo tutti vittime degli sconvolgimenti delle nuove riforme, ma nonostante l'adozione delle ns 27 ore settimanali puntiamo sempre e solo sulla qualità della formazione degli alunni...e devo ammettere che ci riesce ugualmente bene!!!
    Grazie

    RispondiElimina
  5. Sono d'accordo anche io x le ventisette ore articolate come per le prime classi...mi associo al commento del 23 09 2011.

    RispondiElimina

Da "INFORMASCUOLA" -Aggiornamenti quotidiani on line sul mondo della scuola-

I materiali didattici degli anni precedenti sono stati archiviati nel sito della scuola, nella sezione "Videoteca-Scuola". Per visionarli cliccare sul seguente indirizzo: http://www.primocircolovico.gov.it/webschool3/index.php

I NOSTRI SPONSOR...

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

LA NOSTRA SCUOLA

Sito scuola:http://www.primocircolovico.gov.it/webschool3/index.php

Dall'antico libro della saggezza....

“ Non inducete i ragazzi ad apprendere con severità e violenza, ma guidateli invece per mezzo di ciò che li diverte, affinché possano meglio scoprire l’inclinazione del loro animo” (Platone)